CONFESSIONI DI UN MERCANTE

DI FULVIO MARIANI

E GIANNI BERETTA

Oltre trent’anni fa Tito Bassi lasciava il Ticino per convertirsi rapidamente in un uomo d’affari di successo in Centro America. Fra i suoi svariati business, Tito Bassi ha venduto all’aviazione militare del Guatemala 12 velivoli Pilatus da addestramento, che sono stati poi armati e impiegati nel sanguinoso conflitto in corso in quel paese fra esercito e guerriglia. A guerra conclusa, una commissione delle Nazioni Unite ha certificato l’avvenuto genocidio delle popolazioni maya ad opera dei militari.

In Confessioni di un Mercante, realizzato da Gianni Beretta e Fulvio Mariani, Tito Bassi ha accettato di raccontare la sua storia, senza peli sulla lingua, cercando di confutare la fama di “trafficante d’armi” che si era guadagnato in patria e non solo. Tito Bassi parla pure del rapporto che ebbe con Mauro Calanchina (oggi scomparso) anch’egli ticinese emigrato per caso in quegli stessi anni in Guatemala; ma che ebbe un destino ben diverso dal suo, decidendo di entrare nelle file della guerriglia. Un racconto nel racconto, di due vite vissute sullo sfondo di un paese devastato dalla guerra civile e dalla violenza.

SCHEDA

Guatemala | 2012 | HD | Colore | Stereo  | 52'

 

Regia: Fulvio Mariani e Gianni Beretta

Autore: Gianni Beretta

Fotografia: Fulvio Mariani

Montaggio: Samir Samperisi

Suono in presa diretta: Fulvio Mariani

Sonorizzazione: Riccardo Studer

Produzione: ICEBERG-film e RSI - Radiotelevisione svizzera

Distribuzione: RSI - Radiotelevisione svizzera

Cast artistico: Tito Bassi

Versione Originale: Italiano e spagnolo

Sottotitoli: Italiano

GALLERIA IMMAGINI

ALTRI DOCUMENTI

ICEBERG-Film SA | Via Sole 2 - Savosa Switzerland | info@icebergfilm.ch

Copyright © 2014 | Tutti i diritti riservati | Iceberg Film SA