I GIOCHI DI PUTIN

DI MARIO CASELLLA

Domenica 4 marzo, la Russia torna alle urne dopo le recenti elezioni parlamentari per eleggere il suo nuovo presidente. Nonostante le crescenti manifestazioni di protesta contro un ritorno di Vladimir Putin alla presidenza per un mandato di 6 anni, la sua vittoria viene data da tutti per scontata. Tra i vari meriti del numero uno del Cremlino utilizzati dai suoi sostenitori nel corso della campagna elettorale, vi è quello di aver portato in Russia le prime Olimpiadi invernali, a Sochi nel 2014, e i mondiali di calcio del 2018. Due eventi sportivi internazionali che Putin vuole utilizzare come vetrina per mostrare i progressi compiuti dal paese dopo il crollo dell’Unione sovietica. Pochi giorni fa Sochi ha ospitato le prime gare di Coppa del mondo di sci. Falò ha colto l’occasione per compiere un viaggio dietro le quinte di questo enorme cantiere a cielo aperto per verificare come il team di Vladimir Putin sta gestendo questo progetto al centro di investimenti per ben 35 miliardi di franchi. Tra i consulenti e partner coinvolti ci sono anche società svizzere e l’ex campione olimpico Bernhard Russi, tracciatore delle discese per la FIS ma anche consulente per una nuova stazione sciistica che sta sorgendo tra le montagne del Caucaso. Un viaggio-inchiesta che mette in evidenza il volto nascosto dei “giochi” di Putin.

SCHEDA

Caucaso, Russia | 2012 | HD | Colore | Stereo  | 31'

 

Regia: Mario Casella

Fotografia: Fulvio Mariani

Montaggio: Marzio Bertoli

Suono in presa diretta: Luca Venchiarutti

Sonorizzazione: Alberto Canali

Produzione: RSI - Radiotelevisione svizzera

Distribuzione: RSI - Radiotelevisione svizzera

Versione Originale: Russo e italiano

Doppiaggio: Italiano

ICEBERG-Film SA | Via Sole 2 - Savosa Switzerland | info@icebergfilm.ch

Copyright © 2014 | Tutti i diritti riservati | Iceberg Film SA