SOTTOSOPRA 1.0

DI FULVIO MARIANI

E MARIO CASELLA

La montagna presenta vari orizzonti. Si può vederla come terreno da gioco per prestazioni sportive,
come riserva naturalistica, come culla delle nostre tradizioni, come territorio che ospita personaggi
fuori dalla norma e altro ancora.

 

Il nuovo programma dà spazio a tutti questi aspetti alternando stili e modalità di racconto nella forma
di un magazine: un programma godibile sul piano delle immagini e per l’originalità delle situazioni.

Al centro dei servizi vi sono le vicende umane di personaggi che hanno fatto delle scelte di vita legate
alla montagna: contadini, scrittori, alpinisti, guardie dei parchi, ecc.

La trasmissione è strutturata senza la figura di un presentatore in immagine. Il flusso del racconto

e dei passaggi da un tema all’altro è regolato da originali elaborazioni grafiche, di montaggio e di testo

il cui scopo è quello di snellire il programma.

Per quanto riguarda i contenuti, il settimanale propone dei filmati nuovi, documentari d’acquisto o
d’archivio e riadattati con durate varie tra i 5 e i 30 minuti l’uno. Ogni filmato presenta personaggi,
situazioni e realtà di montagna che toccano vari angoli del pianeta: dalle valli della Svizzera italiana,
all’Himalaya fino all’Antartide. Per ancorare al nostro territorio alpino la trasmissione, i raccordi tra i

vari servizi filmati e documentari sono realizzati nella magnifica scenografia naturale dei due progetti

di parco nazionale nelle montagne della Svizzera italiana: il Parco del Locarnese e il Parc Adula.

Ogni puntata permette quindi anche di scoprire personaggi, situazioni e vicende anche poco note

del nostro territorio. Un modo per vivere la montagna nelle sue più varie sfaccettature, stando seduti
davanti al televisore, o riguardandoli sul web. Per divertirsi, informarsi e trovare anche lo stimolo di
mettere gli scarponi e partire sulle montagne di casa nostra in un estate che si spera ricca di sole e bel
tempo. L’idea e la produzione del programma è stata affidata a due nomi di primo piano dell’alpinismo

e della cinematografia della montagna: Mario Casella e Fulvio Mariani. E’ grazie alle loro conoscenze

di realizzazione televisiva in montagna, alla loro sensibilità per tutto ciò che va al di là del semplice
exploit alpinistico sportivo, ai loro contatti internazionali nella comunità produttiva di film di montagna,
avventura ed esplorazione che è stato possibile assemblare una serie accattivante e originale di
documentari. Adrenalina, cultura di montagna, scelte di vita e amore per la natura sono alcuni degli
ingredienti assicurati.

SCHEDA

Svizzera | 2012 |  HD | Colore | Stereo  | 11 x 70'

 

Regia: Fulvio Mariani e Mario Casella

Fotografia: Fulvio Mariani, Nicolò Mariani e Vito Robbiani

Montaggio: Samir Samperisi

Testi: Mario Casella

Sonorizzazione: Graziano Monzeglio e Franco Monastero

Finalizzazione: Fulvio Mariani e Nicolò Mariani

Voci: Patrizia Salmoiraghi, Claudio Moneta e Luca Semeraro

Ideazione grafica: Yan Hirschbuehl

Produzione: ICEBERG-film in coproduzione con RSI – Radiotelevisione svizzera

Distribuzione: RSI – Radiotelevisione svizzera

Versione Originale: Italiano

VEDERE

LE PUNTATE

GALLERIA IMMAGINI

ALTRI DOCUMENTI

ICEBERG-Film SA | Via Sole 2 - Savosa Switzerland | info@icebergfilm.ch

Copyright © 2014 | Tutti i diritti riservati | Iceberg Film SA